GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 27 agosto 2010

LA JUVE PESCA IL CITY, PERICOLO REDS PER IL NAPOLI


I 12 GIRONI DI EUROPA LEAGUE
GIRONE A: Juventus, Manchester City, Salisburgo, Poznan
GIRONE B: Atletico Madrid, Byaer Leverkusen, Rosenborg, Aris Salonicco
GIRONE C: Sporting Lisbona, Lilla, Levski Sofia, Gent
GIRONE D: Villareal, Bruges, Dinamo Zagabria, Paok
GIRONE E: AZ Alkmaar, Dinamo Kiev, Bate Borisov, Sheriff
GIRONE F: Cska Mosca, Palermo, Sparta Praga, Losanna
GIRONE G: Zenit San Pietroburgo, Anderlecht, AEK Atene, Hajduk Spalato
GIRONE H: Stoccarda, Getafe, Odense, Young Boys
GIRONE K: Liverpool, Steaua Bucarest, Napoli, Utrecht
GIRONE I: PSV Eindhoven, Sampdoria, Metalist, Debreceni
GIRONE J: Siviglia, Paris St. Germain,Borussia Dortmund, Karpati Lviv
GIRONE L: Porto, Besiktas, Cska Sofia, Rapid Vienna


Sorteggiati a Montecarlo i gironi di Europa League. 48 squadre partecipano alla fase a gironi divise in 12 gruppi di 4 squadre. Le prime due classificate di ogni girone si qualificano ai sedicesimi di finale. 24 qualificate, cui si aggiungeranno nel prossimo turno le 8 squadre provenienti dalla fase a girone di Champions League (le terze qualificate di ciascun raggruppamento).
Dopo che ieri il Milan ha pescato il Real di Mourinho, oggi è toccato alla Juventus pescare un altro allenatore dal passato nerazzurro. Nel girone dei bianconeri è infatti finito il Manchester City di Mancini e del non troppo amato Balotelli. Completano il turno Salisburgo e Lech Poznan.
Sorteggio altrettanto poco fortunato per il Napoli che troverà sul suo cammino il Liverpool. Per il resto il girone K non presenta altri particolari insidie: Steaua e Utrecht, pur essendo squadre toste, sono alla portata dei ragazzi di mister Mazzarri.
Più agevole il girone del Palermo Il Cska non è più quello di qualche anno fa e Sparta Praga e Losanna non dovrebbero creare problemi ai rosaneri. L'unico pericolo resta proprio la lunga e pesante trasferta russa.
Alla Sampdoria non è andata male ma dovrà stare molto attenta. Il Psv è sempre una formazione di peso internazionale e gli ucraini del Metalist hanno eliminato i blucerchiati proprio ai sedicesimi di finale di Europa League nel febbraio 2009. Il Debreceni, affrontato dalla Fiorentina nella scorsa Champions, è battibile.
Tra tutti i gironi, sono di particolare interesse il B, con i campioni in carica dell'Atletico Madrid, il Leverkusen di Ballack e il Rosenborg e il J, nel quale si affronteranno Siviglia, Psg e Borussia Dortmund. Porto-Besiktas, nel girone L, (con l'ex interista Quaresma contro il suo passato) è un'altra sfida tutta da seguire.


VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Nicola ha detto...

Juventus-Manchester City è una bella sfida ma Napoli-Liverpool è una sfida più affascinante.
Credo che possano superare il turno tutte e 4 le squadre italiane.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails