ARTICOLI RECENTI

lunedì 21 settembre 2009

TRE PUNTI PESANTI ALL'INIZIO DI UN TOUR DE FORCE


I tre punti rimangono l'unica nota positiva di questa domenica. Sono tre punti pesantissmi e probabilmente a primavera questi punti peseranno come un macigno per l'economia del campionato.
Non abbiamo visto una bella Inter, gioco che non convince, alcuni elementi poco in forma e vittoria che arriva grazie ai singoli. Milito innanzitutto, autore di una doppietta importante, ma anche Julio Cesar, bravissimo a salvare il risultato con un paio di interventi decisivi. Buona anche la partita di Lucio, di Eto'o, di Balotelli che ancora una volta ha dato una marcia in più, di Santon che nel primo tempo è stato sicuramente il più vivace dei nerazzurri.
Deludente secondo me Sneijder. Dopo l'ottimo impatto del derby l'olandese non ha dato quel surplus alla manovra nerazzurra. Ci aspettiamo molto di più da lui. Ieri ha giocato una partita anonima.
Comunque siamo ancora a settembre ed è presto per tirare le somme. Tanto più che non riusciamo a giocare con la squadra al completo perché continuiamo a perdere pezzi importanti. Ieri è rientrato Cambiasso ma si è infortunato Thiago Motta che resterà fuori un mese. La fortuna non ci sta certo assistendo in questo inizio stagione. Ma non c'è tempo per recriminare. Fra due giorni sarà di nuovo campionato con la sfida contro il Napoli e poi avremo in rapida successione Sampdoria, Rubin Kazan e Udinese. Un tour de force che non ammette distrazioni.
Nota finale per il rigore del Cagliari. Dopo 53 partite l'inter subisce un rigore contro. I tifosi bianconeri e rossoneri spesso ci rinfacciavano il fatto che non ci fischiavano rigori contro. Ora sono più tranquilli e sono sicuro che ieri notte hanno dormito più tranquilli.

VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE

POST CONSIGLIATI

2 commenti:

Winnie ha detto...

La perdita di Motta è un bel guaio. Non riusciamo ad avere il centrocampo al completo. Spero che questa sfortuna venga ripagata da un pizzico di buona sorte a primavera.

Nerazzurro ha detto...

Sono 4 partite toste in due settimane. Bisognerà dosare le forze e far rifiatare tutti.
Soprattutto la trasferta russa sarà importantissima. Lì i tre punti sono obbligatori.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails