ARTICOLI RECENTI

lunedì 14 maggio 2007

L'INTER E IL CAMPIONATO

Neanche il tempo di sederti sul divano e stai già 0-2. Il pomeriggio non può cominciare peggio. Per fortuna il boato dei tifosi laziali sveglia l'Inter impegnata da mercoledì in un lungo e rilassante sonnellino post-tricolore. Da quel momento inizia un'altra partita. Crespo accorcia, poi pareggia. L'Inter prende un paio di brividi in difesa. E quando l'intervallo è quasi vicino, arriva la punizione di Ledesma. Incredibilmente perfetta: 2-3
Il secondo tempo è un batti e ribatti con occasioni da entrambe le parti. Finché a 10 minuti dalla fine Crespo trova la tripletta personale che vale il pareggio. Dai, in fondo può bastare così. Ma Materazzi non è dello stesso parere e all'84esimo su un calcio d'angolo svetta più alto di tutti e infila Ballotta. 4-3. Record su record e un dubbio che ci trascineremo per molto tempo: Come ha fatto questa Inter a prendere 6 pere all'Olimpico?

IL RESTO DEL CAMPIONATO. Lazio e Milan (1-1 col Catania) sono matematicamente qualificate per la prossima Champions League. Al quinto posto sale la Fiorentina (battuto il Cagliari 1-0). Accesissima la lotta per la salvezza. Reggina e Chievo si dividono la posta in palio (1-1) e ora sono entrambe terz'ultime. Vittorie fondamentali per il Siena (2-0 sull'Empoli), per il Parma (4-1 sul già retrocesso Messina) e per il Torino che compie il colpaccio della giornata espugnando l'Olimpico (1-0 alla Roma, rete dell'ex Muzzi). Vincono anche l'Ascoli (3-2 al Palermo), l'Atalanta (battuto l'Udinese 3-2 con gol partita di Vieri) e del Livorno (1-0 alla Sampdoria).

2 commenti:

Dado ha detto...

Bella domanda....

Winnie ha detto...

Abbiamo sbagliato una partita. Tutto qua. Non facciamone un dramma

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails