ARTICOLI RECENTI

domenica 24 febbraio 2019

VERGOGNOSAMENTE INACCETTABILE: QUESTO E’ UN FURTO A MANO ARMATA

Serie A 2018-2019 – 25^ Giornata
FIORENTINA - INTER 3 - 3
1' De Vrij (aut.), - 6' VECINO - 40' POLITANO – 52’ PERISIC (rig.) – 74’ Muriel – 101’ Veretout (rig.)

FIORENTINA (4-3-1-2): Lafont; Laurini (33' st Dabo), Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (13' st Pjaca), Edimilson, Veretout; Gerson; Chiesa, Simeone (13' st Muriel).
A disp.: Terracciano, Branocolini, Milenkovic, Hancko, Norrgaard, Graiciar.
All.: Pioli.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert (17' st Asamoah); Vecino, Brozovic; Politano (31' st Candreva), Nainggolan (44' st Borja Valero), Perisic; Martinez.
A disp.: Padelli, Miranda, Ranocchia, Cedric, Gagliardini, Joao Mario.
All.: Spalletti.
Arbitro: Abisso

Vergognoso. Incredibile. Inaccettabile. Scegliete voi la definizione giusta, tanto la sostanza non cambia. Al minuto 96 sul risultato di 3-2 per l’Inter l’arbitro Abisso concede un rigore per tocco di mano di D’Ambrosio. Il direttore di gara viene richiamato al Var dove le immagini del replay non lasciano minimamente dubbi: il difensore nerazzurro tocca il pallone di petto. L’arbitro guarda a lungo le immagini e poi… CALCIO DI RIGORE!!!
Sì, avete letto bene e non ho scritto in modo errato: l’arbitro concede il calcio di rigore nonostante le immagini del Var mostrino CHIARAMENTE che il pallone sbatte sul petto di D’Ambrosio e quindi non era assolutamente rigore. Una decisione inaccettabile ed inconcepibile che può avere una sola spiegazione: il direttore di gara è in malafede. Non vedo altre motivazioni e anzi se qualcuno riesce a dare un’altra spiegazione plausibile è pregato di fornirmela e gliene sarei molto grato.

Detto questo, l’Inter gioca un’ottima partita, dimostrando carattere e grinta. Subisce un gol dopo 20 secondi, raddrizza la partita con Vecino (gol convalidato dopo 3 minuti di Var), va in vantaggio con Politano, va sul 3-1 con un rigore realizzato da Perisic (rigore assegnato grazie all’ausilio del Var) e poi subisce il gol del 2-3 della Fiorentina. Fino all’incredibile finale con un recupero infinito (7 minuti !!!) e un rigore assolutamente inventato.
Spalletti sceglie Dalbert come terzino sinistro. È questa l’unica novità rispetto alla formazione ipotizzata alla vigilia.
Pronti via e dopo 20 secondi la Fiorentina è già in vantaggio. Lancio di Ceccherini per Chiesa e palla in mezzo per Simeone che, con la complicità di De Vrij, beffa Handanovic in uscita.
L'Inter non ci sta e reagisce subito. Al minuto 6, su azione d'angolo, Nainggolan rimette al centro dove Vecino anticipa tutti e batte al volo Lafont. Gol confermato dopo 3 minuti di verifiche del Var. La partita è equilibrata, anche se la Fiorentina è più propositiva. Al 29esimo Gerson dal limite spara al lato. A cinque minuti dalla fine del primo tempo Politano scatta sulla destra, rientra e con un perfetto sinistro a giro non lascia scampo a Lafont. Inter in vantaggio.
La squadra di Spalletti acquisisce sempre più sicurezza e in avvio di ripresa trova addirittuta il 3-1. Il braccio alto di Edmilson in area viene segnalato dal Var (non se ne era accorto nessuno…) e Perisic dal dischetto non sbaglia.
Pioli inserisce Muriel e Pjaca al posto di Simeone e Benassi. Al 60esimo ancora il Var protagonista, con l'annullamento del gol di Biraghi per un fallo di Muriel su D'Ambrosio. L'attaccante della Fiorentina si fa perdonare al al 74’esimo con una punizione fantastica da trenta metri che supera Handanovic all'incrocio dei pali.
La squadra di Pioli spinge in maniera confusa alla ricerca del pareggio, l’Inter regge bene. Ma nel finale avviene l’assurdo. Sette minuti di recupero. Al 96esimo Chiesa mette al centro una palla velenosa, D'Ambrosio la devia di petto. L’arbitro concede il rigore, poi viene richiamato dal Var. Guarda e riguarda le immagini da mille angolazioni, mentre tutti sono sicuri che non darà un rigore che non c’é. E invece… calcio di rigore. Dal dischetto al minuto 101 segna Veretout.
Finisce 3-3.L’Inter viene derubata di due punti (e sono due punti pesanti) a causa di una decisione inconcepibile ed inspiegabile. Non c’è altro da aggiungere. FORZA INTER !!!

Inserisci il tuo indirizzo mail e non perderti i nuovi contenuti nerazzurri:


Servizio offerto da FeedBurner

9 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Come se non bastasse, nell'episodio incriminato c'è un fallo di Chiesa su D'Ambrosio ad inizio azione. E' assurdo e vergognoso.

Winnie ha detto...

Falsare una partita in questo modo non è assolutamente accettabile: non solo non era rigore ma c'era pure fallo. E poi che cazzo ha visto l'arbitro? Ma quale tocco di mano? Ma che cazzo stai a dì???

Brother ha detto...

Vittoria strameritata platealmente scippata. Sono incazzatissimo nero. Mi aspetto che la società faccia un casino assurdo.

Matrix ha detto...

Mi chiedo a cosa serva il Var se poi si utilizza in questo modo. Allora tanto vale non usarlo proprio…

Entius ha detto...

Infatti il problema non è il Var ma il suo utilizzo. Soprattutto in episodio ineccepibili come questi. Non è rigore, senza se e senza ma. Solo un arbitro in malafede può dare questo rigore.

Winnie ha detto...

La società come sempre è omertosa. Chi tace è complice e mi viene da pensare che i nostri dirigenti siano complici di questo sistema. Marotta doveva essere il primo ad andare davanti ai microfoni e pretendere rispetto. E invece tutto tace…

Brother ha detto...

Sarebbe bastato anche un comunicato stampa "cazzuto", dove facevamo sentire la nostra voce e non passavamo per i coglioni di turno.

Nicola ha detto...

E pensare che c'era chi era convinto che col Var certe porcherie non le avremmo più viste. Poveri illusi !!!
Var o non Var gli arbitri trovano sempre il modo di aiutare chi gli fa più comodo.

Lady Marianne ha detto...

Pur non essendo tifosa dell'Inter devo ammettere che è un episodio al limite dell'assurdo. Le immagini non lasciavano spazio ad interpretazioni, si vedeva lontano un miglio che non era rigore.
Almeno secondo il mio modesto parere, anche se (secondo Collovati) le donne non capiscono di calcio.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails