ARTICOLI RECENTI

venerdì 16 novembre 2018

DA MARTIAL A BALOTELLI, QUANTE OCCASIONI A COSTO ZERO

Le soste per le Nazionali puntualmente sono l’occasione per dare spazio al calciomercato, tra affari probabili, sogni di metà inverno e suggestioni da fantacalcio. E in tempi di vacche magre a far la differenza spesso è un parametro zero (per fare qualche esempio, la Juventus nel recente passato ci ha costruito dei grandi colpi, come Khedira e Emre Can, l’Inter la scorsa stagione si è assicurata De vrij e Asamoah). Occasioni da prendere al volo per convincere i giocatori e il loro staff, ma anche per anticipare la concorrenza.
La lista dei giocatori in scadenza a giugno 2019 è piuttosto ricca, anche se ogni situazione andrebbe analizzata caso per caso per comprendere la effettiva fattibilità. Vertonghen e Alderweireld del Tottenham, per esempio, sarebbero ottimi colpi in difesa per diversi club italiani, ma sarebbero allo stesso tempo una scommessa piuttosto costosa in termini di ingaggio. Sempre restando in Premier League è da monitorare la situazione di Smalling del Manchester United e Giroud del Chelsea, così come Sturridge del Liverpool e Welbeck dell’Arsenal che a fine stagione potrebbero cambiare aria volentieri.
Poi ci sono i giocatori in scadenza di fatto, ma non nella realtà. Tra questi figura Anthony Martial del Manchester United, sogno non troppo nascosto dell’Inter, in scadenza nel 2019 ma sul quale i Red Devils vantano un'opzione di rinnovo che eserciteranno sicuramente. In più ci sono talenti indiscutibili che a giugno saranno senza contratto con molta probabilità, ma che al tempo stesso costeranno un occhio della testa tra ingaggio al giocatore e commissioni agli agenti. Stiamo parlando di Rabiot, che potrebbe rinnovare col Psg ma che in realtà sta parlando più o meno con tutti, ma anche di Fabregas (accostato al Milan) e Ramsey che dirà addio sicuramente all'Arsenal, ma chiede 10 milioni di euro di ingaggio. Tra i nomi che sono sicuramente sui taccuini dei dirigenti ci sono Di Maria del Psg, David Luiz del Chelsea, Kompany del Manchester City, Godin, Felipe Luis e Juanfran dell’Atletico Madrid, fino a Robben e Ribery del Bayern Monaco che potrebbero rivelarsi una scommessa rischiosa ma azzeccata. Le occasioni non mancano neanche tra i portieri con De Gea del Manchester United e Areola del Psg che farebbero comodo a molti.
Ma anche tra i nomi meno altisonanti non mancano i giocatori interessanti. Uno dei più gettonati è Hector Herrera del Porto, che piace a Inter e Roma. Poi c'è un altro Herrera, l'ex Athletic Bilbao Ander, regista con poco spazio nello United che a 29 anni può ancora dare molto alla causa di diversi club in giro per l'Europa. Matteo Darmian è destinato a tornare in Serie A tra Inter e Roma e attenzione a Iker Muniain: la stella dell'Athletic ha diversi estimatori, ma potrebbe essere un colpo "alla Monchi" per la Roma o una scommessa per il Napoli.
Per chiudere il cerchio, infine, guardiamo al nostro campionato. Zapata e Ranocchia possono lasciare le rispettive sponde di Milano e accordarsi già da gennaio per cambiare aria, così come Abate, Montolivo, Bertolacci e José Mauri. Caceres e Basta della Lazio possono fare altrettanto. E in attacco? Fabio Quagliarella, nonostante l’età non più giovanissima, ma soprattutto Mario Balotelli, una via di mezzo tra una interessante scommessa e una grande incognita.

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

5 commenti:

Rudy ha detto...

Balotelli ormai non lo vuole più nessuno...

Mattia ha detto...

In una squadra di metà classifica tipo Sampdoria, Torino, Parma, uno come Balotelli farebbe ancora la differenza.

Salvatore ha detto...

Sono daccordo, in una squadra di media classifica uno come Balotelli farebbe comodo, parecchio comodo.

Theseus ha detto...

Gli affari a costo zero non mancano, ma secondo me, come sottolinea anche Entius nell'articolo, bisogna tenere conto di spese e commissioni. Il vero affare sarebbe prendere un buon giocatore, a costo zero e con un ingaggio accessibile.

Entius ha detto...

@Theseus. Combinazione perfetta, che però restringe di molto il campo. Di giocatori così ce ne sono molto molto pochi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!