ARTICOLI RECENTI

sabato 10 marzo 2018

UNA MONTAGNA DA SCALARE CHE PUO' SVOLTARE LA STAGIONE

Qualche giorno fa in un articolo su questo blog è stata definita “la partita della svolta”. Non c’è dubbio che Inter-Napoli di domani sera rappresenti a tutti gli effetti un crocevia per la stagione dell’Inter. Il trittico Milan-Napoli-Sampdoria è di fatto cruciale per il prosieguo della nostra stagione e per misurare le nostre capacità di poter centrare la Champions League.
Saltato il derby per la triste morte di Davide Astori, tocca ora al Napoli “misurare” la forza dell’Inter. Devo ammettere di essere d’accordo con Battista e di essere anche io del parere che Inter-Napoli possa rappresentare la partita della svolta. Vincere col Napoli di darebbe una nuova forza e una nuova carica. Come la partita col Pordenone in Coppa Italia è rappresentata una partita della svolta in negativo, così la sfida col Napoli può essere la partita della svolta in positivo.
Purtroppo per noi il Napoli una settimana fa ha perso 4-2 in casa con la Roma e, ahimè, non può permettersi altri passi falsi. I partenopei sono ben coscienti che un’altra sconfitta potrebbe risultare decisiva per la corsa scudetto. Inoltre, come faceva notare qualcuno, è alquanto improbabile che il Napoli, il cui cammino finora è stato abbastanza impeccabile, possa sbagliare due partite consecutive. Insomma Inter-Napoli può essere la partita della svolta ma abbiamo davanti uno scoglio difficile da superare, o meglio ancora, una montagna molto ardua da scalare. E allora che facciamo? Molliamo tutto e passiamo come vittime sacrificali? Certo che no. Le partite si giocano e soprattutto si devono provare a vincere ad ogni costo. Il calcio non è mai una scienza esatta e se sulla carta siamo più deboli della capolista, sul campo, nei 90 minuti, può succedere di tutto.
Spalletti deve fare a meno di Ranocchia e ha il dubbio Borja Valero per alcuni disturbi fisici accusati negli ultimi tempi. La formazione dovrebbe prevedere Handanovic in porta, Cancelo e D’Ambrosio esterni difensivi con Miranda e Skriniar al centro del reparto difensivo. A centrocampo Vecino e Borja Valero (con Gagliardini in pre-allarme se lo spagnolo non dovesse farcela a giocare), Rafinha è favorito su Brozovic per il ruolo di trequartista con Candreva e Perisic esterni offensivi e Icardi che finalmente torna titolare al centro dell’attacco nerazzurro (in realtà era già pronto una settimana fa per giocare il derby) per riuscire finalmente a segnare il centesimo gol con la maglia nerazzurra (è fermo a 99 dal 5 gennaio…).
Dovessimo dare retta ai precedenti non avremmo grosse preoccupazioni. 48 vittorie nerazzurre, 18 pareggi e appena 9 affermazioni dei partenopei. Inoltre ci sono 5 precedenti giocati a marzo e in tutte e cinque le occasioni abbiamo portato a casa il bottino pieno. Ma la storia parla anche di grande equilibrio negli ultimi confronti. Gli ultimi 6 incontri sono finiti con due vittorie per parte e due pareggi.
Se dovessi fare un pronostico per la sfida di domani sera direi decisamente che è una partita da tripla. Il Napoli è favoritissimo, ma l’Inter non può permettersi di perdere. E in questi casi, come faceva notare Matrix, alla fine finisce (scusate il gioco di parole) in parità.
Ma potrebbe essere la partita della svolta. E le partite della svolta non finiscono in parità, ma col bottino pieno. Ci siamo capiti? Do you understand? Entendiste? Avez-vous compris?
FORZA INTER !!!

4 commenti:

Brother ha detto...

Ma quale svolta? Io temo che semplicemente perderemo e basta. Loro sono più forti e ci è andata bene già all'andata.

Matrix ha detto...

Bè, in effetti vincere stasera sarebbe una bella iniezione di fiducia. Se possa essere una svolta non saprei, però portare a casa i tre punti sarebbe importante soprattutto per la classifica.

Winnie ha detto...

Tranquilli, stasera si vince. Me lo sento.

Nerazzurro ha detto...

Mi fido delle sensazioni di Winnie. Stasera si vince (o almeno spero...).

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!