GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 29 aprile 2015

BRAVISSIMI A COMPLICARCI LA VITA MA L'EUROPA...

La data del 28 aprile evoca ricordi bellissimi ai tifosi nerazzurri. Il 28 aprile di cinque anni fa l’Inter alzò le barricate al Camp Nou, resistette in 10 per quasi un’ora contro uno dei più forti Barcellona che io ricordi e alla fine esplose la gioia e l’entusiasmo perché, nonostante la sconfitta per 1-0, conquistammo la finale di Madrid che poi andammo a vincere.
Vabbè, vi sto raccontando cose che già sapete perfettamente. Sono partito da questa premessa per dire che ieri era il 28 aprile. In soli cinque anni siamo passati dal tener testa ad un grande Barcellona in inferiorità numerica, a vincere con affanno contro l’Udinese (buona squadra, ma pur sempre l’Udinese) nonostante la doppia superiorità numerica. Dalle stelle alle stalle, direbbe qualcuno.
Ma purtroppo in questo momento siamo questi, quindi inutile perderci in lunghi e inutili discorsi retorici.

La cosa che fa più incazzare è che per più di un’ora si è vista una buona Inter, padrona del campo, che ha creato azioni, che si è resa pericolosa e che in difesa ha preso pochissimi rischi. Poi col passare dei minuti e nonostante fossimo in 11 contro 9 siamo andati nel pallone.

E come se la doppia superiorità numerica e il fatto che fossimo in vantaggio avesse convinto i nostri ragazzi che la partita fosse già finita e che giocare fino al 90esimo era una pura formalità. Da qui, il fatto di aver giocato con superficialità, sbagliando passaggi semplici e non riuscendo a chiudere una partita che a quel punto una qualsiasi squadra decente avrebbe concluso con un risultato ampio.
Ci siamo spenti prima del previsto, ma ciò non toglie che, come detto prima, per buona parte della gara siamo stati più che convincenti (a fine primo tempo ho pensato tra me e me che ci mancava solo il gol per essere perfetti) con un Hernanes sempre più leader di questa squadra e un Kovacic che personalmente è piaciuto molto. Persino la difesa era stata impeccabile (salvo rifarsi poi nella ripresa in occasione del gol di Di Natale). Diciamo che ieri sera abbiamo visto due Inter. Una bella e convincente fino al gol di Podolski, una alquanto raccapricciante nella mezzora finale.
Ma, come disse qualcuno una volta, chi vince ha sempre ragione. Dovevamo vincere? Abbiamo centrato l’obiettivo. Questo è l’importante. Finché si vince, possiamo chiudere un occhio su certe prestazioni. Quando poi non riusciremo a portare a casa il risultato ne riparliamo.
Mi preme aprire una parentesi sull’arbitraggio di Rocchi. L’unico episodio su cui potremmo discutere è la prima ammonizione di Domizzi, obiettivamente esagerata. Per il resto non credo che l’arbitro ci abbia favorito, ma abbia applicato il regolamento. Il fallo di Domizzi è netto, sul rigore ci sono ben pochi dubbi, il fallo c’é. L’espulsione di Badu è tutta opera del giocatore friuliano che protesta e si agita di brutto. Magari un arbitro di buonsenso avrebbe potuto chiudere un occhio, ma è anche vero che se l’arbitro ti ha già ammonito è da stupidi continuare ad agitarsi scompostamente (ad un certo punto sembra quasi che voglia aggredire fisicamente il direttore di gara). Rocchi rimane un arbitro mediocre, ma sull’arbitraggio di ieri sera c’è ben poco da recriminare da entrambe le parti (poi, vabbè, i soliti tifosi bianconeri che vedono solo ciò che voglio vedere parlano di arbitraggi che ci avrebbero favoriti, ma il loro parlare è buono solo per far cambiare aria alla bocca).
Chiusa parentesi. Torniamo a noi. Quinto risultato utile consecutivo, 11 punti su 15 (e col derby sarebbero potuti essere 13 e soprattutto quattro vittorie di fila), l’Europa League ancora alla nostra portata. Se continuiamo così, possiamo giocarcela fino alla fine. E se riusciamo anche a chiudere le partite sarebbe ancora meglio. Chi l’ha detto che questo finale di stagione non aveva più nulla da dirci?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Inter merda !!!!

Anonimo ha detto...

Siete la peggior squadra del globo terracqueo, fate schifo, voi e quel pagliaccio del vostro Presidente filippino.

Mark della Nord ha detto...

Fìrmati, vigliacco!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails