GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 28 luglio 2014

CALENDARIO SERIE A: SUBITO ROMA-FIORENTINA, E SARA’ GRAN FINALE

Pronti, via e si parte subito col botto. Alla prima giornata sarà subito Roma-Fiorentina. Questo ha deciso il calendario della Serie A 2014-2015 che ha visto la luce oggi pomeriggio. Si parte fra poco più di un mese, il 31 agosto (in realtà si partirà il 30 con l’anticipo pomeridiano), e si concluderà domenica 31 maggio 2015. I turni infrasettimanali saranno quattro (24 settembre, 29 ottobre, 6 gennaio, 29 aprile), così come le soste per gli impegni delle nazionali (7 settembre, 12 ottobre, 16 novembre, 29 marzo). Durerà poco più di due settimane la pausa per le festività natalizie (dal 21 dicembre al 5 gennaio).
La Juventus campione d’Italia farà il suo esordio contro il Chievo, mentre il Napoli è atteso in trasferta dal Genoa. Interessanti anche le sfide di San Siro, dove il Milan di Inzaghi esordirà contro la Lazio, e dell’Olimpico di Torino dove i granata ospiteranno l’Inter di Mazzarri. Zeman ripartirà da Sassuolo, mentre l’avventura friuliana di Stramaccioni inizierà dall’Empoli (inizio abbastanza in salita per l’ex tecnico nerazzurro che dopo l’esordio contro i toscani se la vedrà con Juventus, Napoli, Lazio e Parma).

Sfide casalinghe per le altre due neo-promosse Palermo e Cesena che ospiteranno rispettivamente Sampdoria e Parma. Chiude il quadro del primo turno Atalanta-Verona.

Alla terza c’è Milan-Juventus (subito il ritorno a San Siro per l’ex tecnico rossonero Allegri) e Roma-Cagliari con Zeman che torna a Roma, mentre alla quinta Genoa-Sampdoria sarà il primo derby stagionale (anche lo scorso anno quello della Lanterna fu il primo derby disputatosi). Nel sesto turno riflettori puntati sulla grande sfida tra Juventus e Roma, ma occhio anche a Fiorentina-Inter. I nerazzurri (che hanno un inizio abbastanza soft) alla settima ospiteranno il Napoli, mentre la settimana successiva i viola faranno visita al Milan. Nella decima il Napoli ospita la Roma, prima di andare a Firenze la settimana successiva.
Nel dodicesimo turno arriva il derby di Milano Milan-Inter (primo derby da allenatore per Inzaghi) e un’interessante Lazio-Juventus. Altro turno caldo la settimana dopo con Roma-Inter e il derby di Torino. Alla quindicesima giornata la Juventus va a Firenze (dove lo scorso anno rimediò un pesante 4-2) mentre Stramaccioni (e il suo vice Stankovic) torna a San Siro contro la “sua” Inter.
Tutta da seguire la sedicesima giornata con il derby di Verona e la sfida incrociata Roma-Milano (Roma-Milan e Inter-Lazio).
La diciassettesima giornata aprirà il nuovo anno il giorno dell’Epifania con un derby d’Italia tra Juventus e Inter tutto da seguire, prima dei botti finali alla diciottesima giornata con Napoli-Juventus e il derby romano Roma-Lazio che potrebbero rivelarsi decisive per lo scudetto (ed è quello che ci auguriamo).
Si chiude con Lazio-Napoli, Palermo-Roma e Juventus-Verona (i bianconeri apriranno e chiuderanno la stagione a Verona).
Il primo passo verso la nuova stagione è stato fatto. Ora si potrà iniziare a fare tabelle di marcia (che non serviranno a nulla…) e i tifosi potranno progettare trasferte o organizzarsi al meglio in vista di questa o di quella partita. Con la speranza, e lo scrivo con un mese d’anticipo, che sia un campionato all’insegna del bel calcio e del divertimento.

LA PRIMA GIORNATA
Atalanta-Verona
Cesena-Parma
Chievo-Juventus
Genoa-Napoli
Milan-Lazio
Palermo-Sampdoria
Roma-Fiorentina
Sassuolo-Cagliari
Torino-Inter
Udinese-Empoli



4 commenti:

Mattia ha detto...

Al Parma è capitato un calendario omogeneo. Non mi pare ci siano particolari cicli complicati.
Poi comunque è il campo che fa la differenza. Come sempre.

Winnie ha detto...

L'Inter ha una partenza abbastanza agevole. Riuscire a fare 13-15 punti nelle prime cinque giornate sarebbe una spinta emotiva non indifferente.

Stefano ha detto...

Mi sembra un calendario equilibrato per tutte. Stavolta penso che non possa lamentarsi nessuno.

Pronostici Serie A ha detto...

Mi piace!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails