GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 2 marzo 2014

MISSIONE COMPIUTA, USCIAMO INDENNI DALL'OLIMPICO

Serie A 2013-2014 – 25^ Giornata
ROMA - INTER 0 - 0

ROMA (4-3-3) De Sanctis; Torosidis, Castan, Benatia, Romagnoli; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Gervinho (dal 43' s.t. Florenzi), Destro (dal 36' s.t. Bastos), Ljajic (dal10' s.t. Pjanic)
Panchina: Skorupski, Lobont, Toloi, Taddei, F. Ricci, Mazzitelli, Di Mariano.
All. Garcia.
INTER (3-5-2) Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan (dal 42' s.t. Zanetti), Guarin, Cambiasso, Alvarez (dal 19' s.t. Hernanes), Nagatomo; Palacio, Icardi (dal 29' s.t. Botta)
Panchina: Carrizo, Campagnaro, Ranocchia, Andreolli, D’Ambrosio, Kuzmanovic, Taider, Kovacic, Milito.
All. Mazzarri.
ARBITRO Bergonzi di Genova

Missione raggiunta. L’Inter esce indenne dall’Olimpico e porta a casa un punticino. Addirittura i nerazzurri possono recriminare per qualche occasione non sfruttata adeguatamente e per i soliti errori arbitrali a sfavore che quasi non fanno più notizia. A far festa è la Juventus che domani sera contro il Milan potrebbe prendere il volo in caso di vittoria.
Mazzarri, in un momento di distrazione, decide di lanciare dal primo minuto Icardi mettendo in panchina Milito. E’ questa l’unica novità di formazione rispetto all’undici ipotizzato alla vigilia.
Nella prima parte di gara è l’Inter ad essere più presente nella metà campo avversaria , anche se i primi lampi sono tutti giallorossi: prima due classiche accelerate di Gervinho, poi Ljajic che lascia sul posto Jonathan, ma sbaglia tutto quando si tratta di servire l'assist per il rimorchio dell'africano. Al 15esimo episodio dubbio in area giallorossa (oddio, dubbio si fa per dire visto che la dinamica è netta). Benatia trattiene per la maglia Palacio. Sarebbe rigore. Sarebbe. Perché anche stasera continua la tradizione negativa di rigori non assegnati all’Inter.

Al 20esimo Palacio mette alto di testa su delizioso assist di Alvarez, mentre Nagatomo otto minuti dopo calcia alle stelle un buon pallone di Guarin. La Roma trova il gol poco dopo la mezzora. Cross di Torosidos, testa di Naingollan, Destro tira, il pallone sbatte sul palo, colpisce Handanovic e finisce in rete. Ma il gol viene annullato per posizione di fuorigioco dell’attaccante giallorosso. C’è il tempo, prima dell’intervallo, per un pugno di De Rossi all’indirizzo di Icardi in area giallorossa. L’arbitro non vede nulla. All’intervallo il risultato è ancora fermo sullo 0-0.
Nella ripresa è la Roma più viva e più pericolosa. Mazzarri manda in campo Hernanes per Alvarez. Al 21esimo Roma pericolosa con Gervinho, ma Rolando salva sul colpo a botta sicura. Poi ci provano da fuori Nainggolan e lo stesso Hernanes, ma sono i giallorossi a provare lo strappo decisivo, anche perché i reparti nerazzurri si allungano, Palacio davanti è sempre più solo e Guarin non va più a tutto campo come nel primo tempo. Così poco prima della mezzora della ripresa è Handanovic a salvare l'Inter su Pjanic, che sul successivo angolo ci riprova anche di testa. Nel finale c'è ancora tempo per un altro tentativo di Nainggolan, il rigore reclamato da Destro per una cintura di Samuel ed un pugno di Juan Jesus a Romagnoli in area di rigore.
Ma di reti non se ne vedono. Finisce 0-0. L’Inter porta a casa un buon punto. Come scritto alla vigilia, visto lo stato di forma opposto di entrambe le formazioni il pareggio è un risultato prezioso per i nerazzurri che hanno offerto una prestazione soddisfacente e convincente sulla falsariga di quella offerta a Firenze.
Icardi ha dato vivacità al reparto offensivo mentre a centrocampo Alvarez e Guarin hanno offerto una buona prestazione (sebbene il colombiano si ostini troppo spesso a voler fare tutto da solo e a portare palla finendo quasi sempre per perderla). Abbiamo corso qualche pericolo in fase difensiva ma visto l’avversario ci può stare. L’obiettivo doveva essere giocarcela alla pari con un avversario attualmente più forte e ci siamo riusciti.
E a proposito di cose riuscite, anche oggi sono riusciti a non darci un rigore evidente a nostro favore. Fermo restando che nel complesso l’arbitraggio è stato discutibile (nel primo tempo Castan fa due entrataccie e in nessuno dei due casi Bergonzi lo ammonisce). A onor del vero c’è qualche episodio da contestare anche per la Roma. Ma nel complesso credo che possiamo ritenerci insoddisfatti dalla direzione di gara. Ma va bene così. Teniamoci stretto il punticino e guardiamo avanti.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

14 commenti:

Anonimo Romanista ha detto...

Sfida equilibrata. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto. E purtroppo è un risultato che favorisce la Juventus che domani sera contro il Milan porterà a casa i tre punti, con le proprie forze o "guidato" (ogni riferimento all'arbitro Guida non è casuale).

Gaetano ha detto...

Caro anonimo, dopo quanto visto stasera a Roma dovresti solo vergognarti nello scrivere certe cose. Davvero il tuo commento fa capire come in italia non è che voi ci siate, voi ci fate. Fate finta empre di non vedere nulla quando le vostre o le altrui squadre vengono favorite, e continuate sempre a parlare di Juve ed arbitri pro Juve.
stasera tutta l'Italia ha visto cosa è successo a Roma. Nel 1°T c'era un rigore solare su Icardi con benatia abituato ad atterrare gli avversari da ultimo uomo (è successo anche in C.I. contro la Juve ma tutto liscio) ed il solito criminale De Rossi. Si parla sempre di Chiellini, ma Capitan Futuro, che è arrivato a 30 vincendo con la Roma solo le briciole, continua a menare cazzotti a dx ed a manca come fosse su un ring.
Stasera vedo pochi interisti qui a commentare lo scempio dell'arbitro ma si sa, non essendoci di fronte la Juve, tutti gli errori avversi vengono accettati senza poi tanto sdegno e senza gridare al complotto.
A mio parere più che chiamarti Anonimo Romanista dovresti chiamarti Anonimo alcolista, perché a me pare che abbia bevuto un po' prima di scrivere.
P.S. Se è vera la teoria che la Juve vince grazie agli arbitri la A.S.Roma e Sabatini in primis sono dei grandi cog...ni perché continuano a spendere e rafforzarsi sapendo che non vinceranno mai. E' come se io giocassi a poker sapendo che il mio avversario è un baro e continuo a puntare forte ad ogni mano. Che gente!!!!

Gaetano ha detto...

Tanto per sintetizzare, il P.T. si sarebbe dovuto chiudere 1-0 per l'Inter con la Roma in 9. Altro che Guida!!
Adesso quando daranno 3 giornate a De Rossi (l'animale che da cazzotti a tutti) fate il corteo e marciate verso la sede dell'UEFA o il Tribunale di Bruxelles..ridicoli

Winnie ha detto...

Caro Gaetano, dopo 25 giornate di torti arbitrali e di decisioni discutibili é subentrata una sorta di rassegnazione nel tifoso nerazzurro. Ormai siamo coscienti che ad ogni gara 2-3 episodi a nostro sfavore ci sono sempre e la voglia di indignarsi é pure passata.

Anonimo Romanista ha detto...

Noto con piacere che i juventini sono diventati paladini delle ingiustizie subite dall'Inter.
E che soprattutto si guardano solo gli errori arbitrali che si vogliono vedere. Che mi dite del rigore su Destro? E della gomitata di Juan Jesus?
Voi che parlate di arbitraggi siete semplicemente ridicoli.

Gaetano ha detto...

No Winnie mi dispiace, menti sapendo di mentire.
Tutti voi interisti dopo ieri sera avete fatto una riflessione.
Se adesso alziamo la voce e ci indignamo, facciamo il gioco della Juve, serviamo un assist agli odiati juventini, "pulendo" il loro scudetto. Se al posto della Roma ci fosse stata la Juve, per episodi anche meno clamorosi, questo ed altri blog sarebbero stati invasi da tifosi interisti e non che ne avrebbero dette di tutti i colori, ma davvero di tutti i colori.
La Roma oggi è una "alleata" nel cercare di impedire alla Juve di vincere lo scudetto, come lo sarà la Fiorentina in Europa League.
Quanti articoli vengono riportati in questo blog quando ci sono situazioni discutibili pro Juve che non vi toccano? vedasi il derby di domenica scorsa?
Smettiamola di trovare sempre giustificazioni di circostanza.Oggi la Roma è per molti interisti la società per la quale tifare, come lo era il Napoli lo scorso anno e come sarà il Milan stasera.
Abbiate almeno l'onestà intellettuale di ammetterlo e ti dico che il silenzio di questa mattina su questo blog fa MOLTO MA MOLTO PIU' RUMORE DI TANTE PAROLE SCRITTE.
Ti Saluto

Gaetano ha detto...

Caro Anonimo Alcolista o pardon Romanista. Non mi faccio paladino degli interisti, ma semmai cerco di far notare come i ridicoli romani che marciano per non si sa cosa, ieri hanno beneficiato di decisioni nettamente a proprio favore, come tra l'altro successe all'andata.
Non so se vale la pena continuare a parlare con te ma ci provo a farti ragionare. Gli episodi che tu citi sono degni di nota ma PERBACCO, in ordine temporale vengono molto dopo rispetto a quelli a vs.favore. COME PUOI, RIPETO COME PUOI, considerare sullo stesso piano episodi cosi distanti.
1° episodio Espulsione e rigore
Roma in 10 e forse sotto 1-0. A questo punto la partita cambia e bisogna vedere se si arriva al rigore ed al pugno di J.Jesus. Se nn bastasse prima di questi ultimi 2 episodi c'è il cazzotto di Tyson De Rossi che in situazioni di difficolta perde sempre le staffe.
E' DAVVERO STRANO CHE A RISPONDERTI SIA IO, MA VEDO CHE OGGI GLI INTERISTI SONO TUTTI AGNELLINI RASSEGNATI, CHE MAGARI RITROVERANNO VIGORE QUANDO UN EPISODIO FAVORIRA' LA JUVE.
Non voglio poi fare il professore, ma si dice gli juventini e non i juventini. Senza presunzione dovevo farti questa precisazione.
Buona domenica a tutti

Entius ha detto...

X Gaetano. Ma dov'eri finora? Sono 25 giornate che ci stiamo incazzando per decisioni arbitrali che stanno palesemente falsando il nostro cammino stagionale e tu arrivi solo ora? Dov'eri quando nel derby ci negavano un rigore che avrebbe visto anche un cieco? Dov'eri quando col Chievo ci annullavano un gol per fuorigioco che non c'era?
Te lo dico io. Eri a festeggiare l'Inter che affondava. E lo stesso avresti fatto ieri sera se al posto della Roma ci fosse stata un Sassuolo o un Cagliari qualsiasi.
E' vero stamattina c'é silenzio ma non per i motivi che dici tu (vabbe che siamo autolesionisti ma sperare di perdere per aiutare la Roma nella corsa tricolore è un pensiero che sfiora il ridicolo) ma perché, come diceva Winnie, ormai ci abbiamo fatto l'abitudine.
E' già da un pò che da queste parti ci stiamo incazzando meno e che c'é quel silenzio che vai citando. Non dirmi che te ne sei accorto solo stamattina?

Gaetano ha detto...

X Entius
Ieri sera mi limitai a rispondere all'Anonimo, ma ho appena finito di leggere il tuo articolo e sono allibito nel notare il tono ASSOLUTAMENTE PACATO con il quale esamini gli episodi clamorosi del P.T.
"Al 15esimo episodio dubbio in area giallorossa" "Sarebbe rigore. Sarebbe" "C’è il tempo, prima dell’intervallo, per un pugno di De Rossi all’indirizzo di Icardi in area giallorossa. L’arbitro non vede nulla"
Una pacatezza che ha dell'incredibile, nessuno sdegno, nessuna polemica, nessuna richiesta di rivoluzione. Le famose frasi adesso basta, è troppo, vergogna cancellate. Una analisi al miele che quasi aumenta il diabete al solo leggerla.
Non serve aggiungere altro.
Ti saluto

Gaetano ha detto...

X Entius
Il tempo e le parole per sparlare di Juve si trova sempre, anche quando le partite non vi riguardano. Non scrivo da ieri su questo blog e soprattutto li vedo li articoli sulla Juve, non ultimo quello post derby.
Sei davvero convinto che se ieri al posto della Roma ci fosse stata la Juve, giocando magari con il Sassuolo, oggi non avreste scritto nulla?
Ma dai su, cercate di essere onesti almeno con voi stessi!!!

Gaetano ha detto...

X Entius
Come mai nessun interista replica all'Anonimo che parla anche degli episodi pro Inter del secondo tempo?
Almeno questo lo dovreste fare per difendere l'onore della vs.squadra, o forse anche in questo siete rassegnati?

Carlo Sandri ha detto...

Speravo che quest'Inter in ripresa potesse creare delle difficoltà alla Roma, devo dire che lo ha fatto con una ottima partita: i miei complimenti, anche se un po' interessati.
Ora vediamo se stasera la Juve ne approfitta, o se rimarrà vittima della gufata dell'amico Anonimo Romanista che ci dà già per vincenti :) .

Permettemi di mettere le mani avanti con due piccole note di recente storia calcistica:

1) visto che è stato citato, l'arbitro Guida è quello che in Juve-Genoa 1-1 dell'anno scorso non diede tre rigori alla Juve nell'ultima mezzora (di cui il più celebre mediaticamente è il mani di Gramqvist, che in realtà però è l'unico discutibile dei tre; gli altri due erano atterramenti netti in area), e si giustificò a caldo dicendo che "non se l'era sentita" di dare rigore.
2) gli ultimi due Milan-Juventus di campionato sono stati un 1-1 con il celeberrimo gol annullato a Muntari, e con un molto meno celebre gol annullato a Matri nel secondo tempo, e un 1-0 su rigore di Robinho, assegnato per un colpo di ascella di Isla in area di rigore, giudicata fallo di mano.

Per cui io mi auguro caldamente che non ci siano episodi dubbi stasera, ma se dovesse capitare qualcosa pro-Juve, vi prego di non dirmi "ecco, come al solito!" :)

pippo ha detto...

caro entius,nemmeno se "raccomandati" da noi(giusto per fermare la roma) vi danno un rigore,anzi...
premesso che lo spirito delle cose che scrive gaetano mi trova daccordo(ma è cosa vecchia e risaputa)lo dico e lo ripeto:al momento esiste una sola anomalia arbitrale,i rigori negati all'inter(magari sono l'unico juventino in italia a dirlo).sulle cause non mi soffermo,in qualche modo l'avevo previsto in un post mi sembra di agosto nel quale NERAZZURRO(suo malgrado e inorridendo nel dover dare ragione ad un juventino)mi diede ragione.rimane il fatto che mazzarri ha ragione,vi mancano 8 punti e avreste meritato di giocarvi la champions.un'ultima provocazione,non è forse nemmeno così casuale che le uniche grandi con cui non avete subito errori sono fiorentine e juve....

Mark della Nord ha detto...

Tutte queste discussioni su quanti punti manchino all'Inter a causa dei rigori non dati o dei goal non assegnati lasciano il tempo che trovano.
Sarebbero stati realizzati i rigori?
E, in caso affermativo, la partita sarebbe stata vinta?
Non lo si può sapere.
Pertanto il vero rammarico sarebbero semmai le palesi ingiustizie commesse (non so fino a che punto in buona fede...), a prescindere dall'esito dell'incontro.
E' questo il motivo per cui ho le palle in orbita dall'inizio della stagione.
Della juventus, contrariamente a quel che scrive qualcuno a proposito dei frequentatori di questo blog, non può fregarmene di meno.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails