GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 9 novembre 2013

“PAPERINO” BARDI DA’ IL VIA ALLA FESTA NERAZZURRA

Serie A 2013-2014 – 12^ Giornata
INTER - LIVORNO 2 - 0
30' Bardi (aut.) - 91' NAGATOMO

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Ranocchia, Rolando, Samuel; Jonathan, Taider (dal 37’ s.t. J. Zanetti), Cambiasso, R. Alvarez (dal 14’ s.t. Kovacic), Nagatomo; Guarin (dal 26’ s.t. Belfodil; Palacio.
A Disposizione: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Mudingay, Kuzmanovic, Wallace, Donkor, Olsen, Puscas.
All. Mazzarri.
LIVORNO (3-5-2): Bardi; Ceccherini, Emerson, Valentini; Mbaye, Schiattarella, Luci, Duncan (dal 1’ s.t. Benassi), Gemiti (dal 42’ s.t.Borja); Paulinho, Siligardi (dal 20’ s.t. Emeghara).
A Disposizione: Anania, Aldegani, Piccini, Decarli, Belinghieri, Lambrughi.
All. Nicola
ARBITRO Peruzzo di Schio

Un incredibile autogol di Bardi e un gol di Nagatomo decidono la sfida che verrà ricordata come l’ultima partita di Massimo Moratti come Presidente dell’Inter.
Mazzarri conferma la formazione che ha battuto l’Udinese con l’unica novità di Rolando al posto dello squalificato.La prima mezzora scorre via senza particolari sussulti da ambo le parti. Le uniche emozioni le regala la Curva Nord che espone un lungo strisicione di ringraziamento per Moratti: "Le gioie più grandi, le sofferenze più imbarazzanti, 18 anni di gestione racchiusi in quelle dodici domande. Spesso l'abbiamo attaccata, anche se mai l'abbiamo abbandonata. Nonostante tutto qualcosa ci accomuna, l'amore per l'Inter innegabile. L'essere troppo tifoso che a volte è deleterio, ora attendiamo curiosi ma intanto grazie di tutto presidente. Se lo merita. In fondo le abbiamo voluto bene".
Il patron nerazzurro fa finta di nulla ma siamo pronti a scommettere che dentro di lui l’emozione è tanta.
Ma torniamo alla partita. Dopo mezzora di nulla l’Inter passa in vantaggio senza nemmeno tirare in porta. Su un cross di Jonathan dalla destra, il portiere del Livorno Bardi (di proprietà dell’Inter) sbaglia clamorosamente l'uscita e accompagna la palla verso la sua porta per un autogol tanto incredibile quanto clamoroso. Il giovane portiere amaranto si rifa nel recupero del primo tempo deviando in angolo un gran tiro da fuori area di Alvarez. In mezzo un rigore reclamato dall’Inter per un fallo in area di Luci su Palacio. Ci sarebbero gli estremi per il penalty ma noi non siamo né il Milan né la Juventus e dovremo attendere la fucilazione in area di un nostro giocatore per sperare di vederci assegnato (forse) un rigore a favore. Sono questi gli unici sussulti di un primo tempo abbastanza noioiso.
Nella ripresa parte meglio il Livorno, che si mette in evidenza con Gemiti, Luci e Paulinho, che si lamenta per un contatto in area. Al 66' cross di Nagatomo per Palacio, che calcia in porta a botta sicura: miracolo di Bardi che sventa. Al 74' ingenuità di Paulinho, che colpisce la palla con le mani: era diffidato, viene ammonito, salterà per squalifica il match con la Juventus. All'81, dopo sei mesi e undici giorni di assenza per l'infortunio al tendine d'Achille, torna in campo il capitano Javier Zanetti, che, accompagnato dal boato del popolo nerazzurro subentra a Taider. E proprio il capitano al 91esimo dà il là all’azione del raddoppio con una sgroppata delle sue prima di dare palla a Kovacic, bellissima azione del croato, tiro di controbalzo di Nagatomo, sul quale Bardi non può nulla e Inter che chiude definitivamente i conti.
L’Inter porta a casa i tre punti, festeggia nel migliore dei modi l’ultima partita di Moratti Presidente, si avvicina verso la vetta (e considerando che domani sera c’è Juventus-Napoli, recuperiamo punti su almeno una delle due), eguaglia il record di gol (ben 29) realizzati nelle prime 12 giornate (avvenne anche nel 1997-98 con Simoni e nella stagione del Triplete). Sono questi gli elementi positivi di una partita giocata sottotono dove abbiamo fatto davvero fatica a renderci pericolosi e che senza la sciagurata papera di Bardi non avremmo sbloccato facilmente. Ma pazienza. Contano i tre punti e quellili abbiamo messi in saccoccia. Per tutto il resto ci sarà tempo e modo per recuperare.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Tifosi_si_nasce ha detto...

ottimo risultato,bene cosi!

Brother ha detto...

Mamma mia che papera Bardi !! Se non era per lui non l'avremmo sbloccata mai e poi mai.
Comunque i giovani in prestito al Livorno non mi sono piaciuti granché.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails