GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 9 ottobre 2012

SCOMMESSOPOLI, PRESTO NUOVI CLAMOROSI SVILUPPI

Scommessopoli non è ancora finito. Almeno così sostiene il capo della Polizia prefetto Antonio Manganelli. "Le indagini sul calcioscommesse hanno portato alla luce alcuni comportamenti scorretti che hanno già portato a clamorose risposte, consentendo alle forze di Polizia di scoperchiare un sistema. Ma non è finita: altri comportamenti stanno per venire fuori e porteranno a ulteriori risposte, se possibili ancora più clamorose. Non parliamo di calcio truccato tout court: non si scommette sul risultato di una partita, ma addirittura su chi calcerà il primo angolo. Anche così si può guadagnare molto denaro ".
Le rivelazioni di Manganelli aprono nuovi scenari sulla vicenda. Manganelli aveva già prefigurato scenari inquietanti il 5 marzo di quest'anno e, puntualmente, a fine maggio scattò la terza ondata di arresti nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Cremona in cui furono arrestati anche il laziale Stefano Mauri e l'ex genoano Omar Milanetto.
Nella città lombarda le novità sono attese soprattutto dall'arrivo in Italia da Almir Gegic, ritenuto al vertice del gruppo di scommettitori degli zingari, latitante dal giugno del 2011 perché pende nei suoi confronti un'ordinanza di custodia cautelare per l'inchiesta della Procura di Cremona. Gegic ha di recente ribadito la sua intenzione di tornare in Italia per costituirsi e il suo arrivo potrebbe dare nuova linfa al procedimento del procuratore Roberto di Martino.
Insomma a quanto pare sta per arrivare quel famoso terremoto che, come già sostenevo qualche giorno fa, stiamo ancora aspettando. Terremoto che scoperchi il pentolone e porti alla luce nomi altisonanti e società di primo piano.
Anche se, come ben sapete, continuo ad essere molto scettico. Il mio pensiero sull’inchiesta l’ho già espressa in altre occasioni, così come ho più volte espresso la mia totale sfiducia nella Giustizia (sportiva e non).
Magari qualche novità clamorosa arriverà, qualche sviluppo inatteso che darà nuovo vigore all’indagine. Poi, come spesso succede, si arriverà troppo in alto e si preferirà fermarsi e non andare oltre.
Del resto, non è un caso, secondo me, che in due anni di indagini e sviluppi clamorosi non siano usciti fuori nomi di spicco e quelli usciti fuori (Mauri, Conte, Bonucci, Pepe, Di Vaio, Masiello) siano stati assolti (fa eccezione Conte, vittima di una squalifica-farsa).
Aspettiamo fiduciosi i nuovi sviluppi ma non facciamoci illusioni. Non è il caso, rischiamo seriamente di rimanere delusi.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Salvatore ha detto...

Un modo per farsi pubblicità. Niente di più. Nuovi sviluppi? Bah...

pippo ha detto...

che strano paese il nostro.ma vi sembra normale che un capo della polizia a indagini in corso faccia un annuncio del genere?ma che protagonismo è?giudici,poliziotti,pm e simili dovrebbero imparare a fare il proprio lavoro BENE tacendo e raccogliendo prove certe.a bari per esempio l'hanno fatto ed hanno assolto pepe e bonucci(anzi non li hanno nemmeno indagati).è palazzi magari che ha fatto un lavoro sommario e superficiale ed è il motivo per cui la squalifica di conte è una farsa,sì ma solo perchè doveva essere assolto con formula piena.ricordo ancora una volta la scenetta di palazzi che in istruttoria dibattimentale rincorre i legali di pepe e bonucci elemosinando un patteggiamento chiaramente rifiutato.ma non ti preoccupare entius sviluppi clamorosi verranno fuori come tanti novelli robespierre aspettano(ma poi perchè un'indagine per essere seria deve per forza colpire nomi o società di primo piano,questo non si capisce)su una cosa siamo daccordo, anche se per motivi diametralmente opposti,e cioè la totale sfiducia in questa giustizia sportiva.attendo quindi questi fantomatici sviluppi clamorosi,magari si indagherà in modo più approfondito sulle dichiarazioni degli zingari e del pentito erodiani(sparite durante i primi filoni)che tirano in ballo partite come inter-chievo,inter-lecce,milan-bari,napoli-inter,lazio-genoa.ma in quel caso temo che diventereste tutti ultragarantisti(l'ho già visto in tv,opinionisti che con conte cercavano il pelo nell'uovo e con palacio e ranocchia che puntualizzavano il garantismo che si deve agli indagati).la verità è che forse non interessa la verità ma colpire solo l'avversario,meglio se il più odiato e con tutti i mezzi.
adesso arriverà gegic,si dice ai vertici dell'organizzazione degli zingari.l'unica cosa che mi auguro,qualunque rivelazione faccia è che ci siano prove e riscontri(lo dico perchè troppo scottato dalla vicenda conte)altrimenti vorrà dire che giustizia sportiva,figc,coni avranno perso completamente credibilità e con loro tutto il sistema(come ricordava in modo lucido e onesto enrico mentana agli inizi di questa inchiesta).
in italia o abbiamo voglia di pulizia o voglia di insabbiamento,mai voglia di giustizia con processi giusti,fatti con le giuste garanzie e rapidità.saluti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails