ARTICOLI RECENTI

domenica 26 agosto 2018

INTER PRIMO TEMPO D’ILLUSIONE, SECONDO TEMPO DI DELUSIONE

Serie A 2018-2019 –2^ Giornata
INTER - TORINO 2 - 2
6' PERISIC - 32' DE VRIJ – 55’ Belotti – 68’ Meité

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D'Ambrosio; Vrsaljko (25' st Keita Balde), Vecino, Brozovic, Asamoah (20' st Dalbert); Politano (46' st Lautaro), Perisic; Icardi.
A disp.: Padelli, Gagliardini, Karamoh, Ranocchia, Nainggolan, Joao Mario, B. Valero, Miranda, Candreva.
All.: Spalletti
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Soriano (15' st Ljajic), Rincon, Meité, Ansaldi (22' Ola Aina); Iago Falque (42' st Lukic), Belotti.
A disp.: Ichazo, Rosati, Edera, Berenguer, Djidji, Bremer, Zaza.
All.: Mazzarri
Arbitro: Mazzoleni

Quarantacinque minuti di illusione e quarantacinque minuti di delusione. Così si può riassumere la partita di questa sera dell’Inter. Un primo tempo fantastico dove l’Inter ha giocato benissimo, ha sbloccato subito con Perisic e ha raddoppiato poco dopo la mezzora con De Vrij. Sembrava una partita in discesa e invece nel secondo tempo arriva il crollo totale. Belotti e Meite raddrizzano il match per il Torino e per l’Inter è notte fonda. Un punto dopo due giornate. Siamo sicuri di essere noi l’anti-Juve?

Spalletti opta per la difesa a tre con D’Ambrosio, Skriniar e De Vrij. A centrocampo Vrsaljko e Asamoah sugli esterni e Vecino-Brozovic in mezzo, in avanti il tridente Politano-Icardi-Perisic.

E’ un’altra Inter rispetto ad una settimana fa e si vede subito. Dopo sei minuti Icardi prende palla sulla fascia e crossa per Perisic. Il croato fulmina Sirigu e porta in vantaggio l’Inter. Sbloccato il risultato la squadra nerazzurra va in scioltezza. Al 15esimo ancora Icardi si traveste da assist-man per Politano il cui colpo di testa viene parato da Sirigu. Poco dopo la mezzora arriva il meritato raddoppio. Punizione di Politano e De Vrij si conferma difensore col vizio del gol: 2-0 e partita che sembrerebbe mettersi in discesa. Anche perché il Torino è assente ingiustificato e si fa vedere solo nei minuti finali con De Silvestri e una punizione di Iago Falque che non creano problemi ad Handanovic.
E’ un altro Torino quello che scende in campo nella ripresa, arrembante e determinato. Ma soprattutto è un’altra Inter, timorosa e piena di incertezze. E al 55esimo arriva il gol granata. Lancio di Iago Falque, uscita non impeccabile di Handanovic e Belotti riesce a segnare a porta sguarnita. L’Inter è alle corde, il Torino ci crede e al 68esimo arriva il pareggio. Iago Falque lavora un bel pallone in area, trova Aina, tiro respinto ma sulla palla vagante Meitè finta il destro e poi col sinistro trova l'angolino basso. Handanovic ancora una volta non impeccabile ed è 2-2.
Spalletti inserisce Keita per Vrsaljko ma è il Toro ad avere una doppia occasione con Belotti e Iago. Dall’altro lato ci prova Perisic. Ma il Torino ci crede e sfiora il gol del sorpasso con Ljajic e Belotti. L’Inter dal canto suo si rende pericolosa con Icardi e soprattutto con una conclusione di Perisic (migliore in campo per i nerazzurri) che Sirigu vola a deviare in angolo.
Finisce 2-2. Risultato, ahimé, giusto per quello che si è visto in campo. L’Inter del primo tempo è stata eccezionale, ma nella ripresa è sembrato di rivedere l’Inter di Sassuolo. Handanovic è stato disastroso, ma tutta l’Inter ha giocato una ripresa pessima. Si è fatta impensierire dagli assalti del Torino e, dopo il gol di Belotti, è stata assalita dalla paura e dal timore di non farcela. Peccato, davvero un peccato. Sinceramente, per quanto mi riguarda, non mi aspettavo questo blackout nel secondo tempo, anzi ero convinto che avremmo vinto in scioltezza e senza particolari problemi.
Un punto dopo due partite, Juventus e Napoli (aspettando la Roma domani sera) già a +5 rispetto a noi. Il nostro campionato è subito in salita. L’anti-Juve? No, non siamo noi. Bussate altrove, per favore. FORZA INTER !!!

4 commenti:

Nerazzurro ha detto...

...
(sono senza parole)

Winnie ha detto...

C'é stato un crollo inspiegabile. Probabilmente dovuto alla forma fisica. Comunque qualcosa di buono si è visto. Certo, partire con un punto in due gare non è il massimo...

Nicola ha detto...

Anche due anni fa con De Boer iniziammo con un punto in due gare. Come è finita quella stagione credo che ce lo ricordiamo tutti. Mi auguro fortemente che non sia un'altra stagione buttata nella tazza del cesso.

Michele ha detto...

Avete fatto la fine del Milan dello scorso anno. Mercato sontuoso, proclami d'agosto e poi stagione quasi falliemntare. Lo scorso anno a noi, quest'anno a voi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!