ARTICOLI RECENTI

mercoledì 24 febbraio 2010

FINALMENTE E' GRANDE INTER ANCHE IN EUROPA


Champions League - Andata degli Ottavi di Finale
INTER - CHELSEA 2 - 1
3' MILITO - 51' Kalou - 55' CAMBIASSO

INTER: Julio Cesar; Maicon, Samuel, Lucio, Zanetti; Stankovic (dal 39’ s.t. Muntari), Cambiasso, Thiago Motta (dal 13’ s.t. Balotelli); Sneijder; Milito, Eto’o (dal 21’ s.t. Pandev).
Panchina: Toldo, Cordoba, Mariga, Quaresma).
All. Mourinho.
CHELSEA (4-3-3): Cech (dal 15’ s.t. Hilario); Ivanovic, Carvalho, Terry, Malouda; Ballack, Mikel, Lampard; Anelka, Drogba, Kalou (dal 22’ s.t. Sturridge).
Panchina: Alex, Belletti, Cole, Bruma, Borini).

All. Ancelotti.
ARBITRO: Mejuto Gonzalez (Spa).

Finalmente !!! Finalmente l'Inter gioca una partita degna di una grande squadra in Europa. Speravo in un'Inter che giocasse con il cuore e la grinta nota in campo nazionale e che affrontasse l'avversario senza paura e timori. E la mia speranza non è stata vana. L’Inter ha giocato una buona partita, partendo determinata e passando in vantaggio già dopo tre minuti. E’ un’Inter completamente diversa rispetto a quella che avevamo visto nei grandi appuntamenti europei ovvero le sfide con Liverpool, Manchester e Barcellona.
I nerazzurri tengono bene il campo affrontando a viso aperto un avversario di tutto rispetto. Nel primo tempo l’Inter soffre un po’ ma avrebbe anche l’occasione di raddoppiare (clamoroso l’errore di Eto’o sotto porta).
La ripresa inizia male. Dopo 5 minuti Kalou fredda il popolo nerazzurro. Ma l’Inter non si perde d’animo e si getta a capofitto alla ricerca del vantaggio. Che arriva grazie a Cuchu Cambiasso. 2-1. L’Inter continua a soffrire, Julio Cesar salva il risultato in un paio di occasioni ma alla fine finisce con la meritata vittoria dei nerazzurri.
Potevamo fare di più ma stasera abbiamo ben poco di che lamentarci. Ce la siamo giocata ad armi pari, senza cagarci sotto ma anzi ponendoci allo steso livello degli avversari. Un avversario che veniva da 6 vittorie consecutive in Champions League e che rimane uno dei principali candidati alla vittoria finale (almeno fino ad oggi). Abbiamo creduto nei nostri mezzi, non ci siamo fatti intimorire. La differenza l’hanno fatta sicuramente Lucio e Milito, semplicemente monumentali. Straordinario anche il primo tempo di Sneijder, uomo ovunque, e di capitan Zanetti. Bene Balotelli e Maicon, sicuramente più convincente rispetto ad altre sue prestazioni. Deludenti Motta ed Eto’o, non sono in forma e il loro contributo è mancato (soprattutto quello del camerunense nel gol sfiorato nel primo tempo).
Stasera era importante giocare una partita da grande squadra e vincere. Ci siamo riusciti. Era andatevi a rileggere quello che
scrivevo ieri sera "Non so voi ma io ci credo. Credo nei gol di Milito ed Eto’o, credo nella vittoria, credo nella qualificazione, credo nell’Inter

FORZA INTER

VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE

POST CONSIGLIATI


***************************************************************************
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! ***************************************************************************

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Con l'inserimento di Pandev dal primo minuto sarebbe finita con qualche gol in più però va bene così. Adesso bisogna ripete una grande prestazione anche a Londra! ciao

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Non sono d'accordo con la tua analisi l'Inter è da salvare per cuore e grinta ma sul piano del gioco il Chelsea è stato per lunghi tratti superiore e il pareggio sarebbe stato senz'altro più giusto., mi sembra di ricordare in totale 3 vostre azioni e due gol mentre ai blues manca un rigore piuttosto evidente...
Sui singoli stratosferico Lucio, maluccio Thiago Motta ed Eto'o.
Mie percentuali per il passaggio del turno: Inter 55% Chelsea 45%...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails