ARTICOLI RECENTI

giovedì 8 agosto 2019

IL COLPO E' SERVITO: LUKAKU E' DELL'INTER

E alla fine si è trovato l’accordo: Romelu Lukaku è un giocatore dell’Inter. L’accordo si è concretizzato solo nelle ultime ore sulla base di 65 milioni di euro (che l’Inter pagherà in cinque rate) più dieci di bonus e il 5% su una futura rivendita, mentre il giocatore, che voleva fortemente l’Inter, firmerà nelle prossime ore un contratto quinquennale a circa 8,5 milioni a stagione

È stata una trattativa estenuante con il Manchester United che non si schiodava dalla richiesta di 83 milioni di euro e l’Inter che non aveva intenzione di aumentare la sua offerta di 60 milioni di euro. Situazione che aveva fatto ipotizzare che l’accordo saltasse. Settimana scorsa si era fatta la Juventus offrendo come parziale contropartita Dybala, ma il fermo rifiuto del giocatore argentino a trasferirsi a Manchester ha fatto saltare l’affare. Finché l’Inter non ha piazzato l’affondo che, complice anche la volontà del giocatore belga, è risultato decisivo, nonostante un ultimo tentativo disperato della Juventus.

La prima “sfida” tra Marotta e Paratici se l’aggiudica il dirigente nerazzurro che piazza un buon colpo di mercato, porta a casa un discreto attaccante e beffa la sua ex squadra che puntava al belga più per fare un dispetto agli ex Marotta e Conte che per reali esigenze di avere l’attaccante del Manchester United.
Conte ha finalmente l’attaccante che desiderava e la sua Inter inizia a prendere forma. Non so se l’Inter abbia fatto un buon affare o meno, questo ce lo dirà il campo. Per il momento possiamo dire di aver acquistato un buon attaccante, relativamente giovane (ha 26 anni) e che ha una buona media realizzativa in Premier League. Costato poco? Costato tanto? È tutto relativo. Ormai il mercato è impazzito. Se pensiamo che la Juventus ha dovuto spendere 75 milioni di euro per un difensore 19enne…
Ma il mercato nerazzurro non si ferma certo qui. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’accordo per Dzeko e non è escluso poi che alla fine il famoso scambio tra Icardi e Dybala vada in porto (la Joya continua a rifiutare le destinazioni che gli si propongono, dopo Manchester ha rifiutato anche il Tottenham) facendo saltare i piani della Juventus che sperava di prendere Mauro Icardi a prezzo di saldo. Presentarsi ai nastri di partenza con un attacco composto da Lautaro Martinez, Lukaku, Dzeko e Dybala (e abbiamo anche Politano e Perisic) sarebbe il massimo e sarebbe soprattutto una dichiarazione di sfida alla Juventus. Per lo scudetto, arbitraggi permettendo, ci saremmo anche noi e potremmo giocarcela ad armi pari con i bianconeri e con il Napoli. Noi ci contiamo

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti?
☀☀☀ ISCRIVITI AI FEED ☀☀☀

5 commenti:

Brother ha detto...

Eppur si muove... Questo immobilismo nel mercato nerazzurro iniziava a preoccuparmi. E ora sotto con gli altri acquisti, Dzeko, Dybala e un centrocampista dai piedi buoni.

Matrix ha detto...

Io lo sapevo che prima o poi l'affare andava in porto. O perlomeno ci speravo. Anche perché le alternative non erano il massimo...

Alex ha detto...

Secondo me abbiamo fatto solo un'opera di disturbo, non eravamo intenzionati a prendere Lukaku.

Gaetano ha detto...

@Alex
Credo la Juve invece ci abbia provato seriamente.
Se Dybala avesse accettato, lo scambio si sarebbe fatto.
Onestamente pensare di cedere Dybala per me è un dolore, ma se lo chiede il bilancio, ce ne dobbiamo fare una ragione.
Lukaku è molto forte anche se Icardi, pur con caratteristiche diverse, a mio parere è superiore.
Non capisco sinceramente l'ingaggio monstre a Lukaku, ma nn è un mio problema.
Prima di concludere però mi chiedo come mai qualche giorno fa leggevo di un Dybala flop, un Dybala scarso e chi più ne ha più ne metta, mentre adesso mi sembra di capire che verrebbe accolto a braccia apert. E' un grandissimo talento e solo chi non capisce di calcio può dire il contrario.
Abbiate almeno il buon senso di non cambiare opinione a seconda del vento ma va da se che i casi Conte e Marotta insegnano, almeno fino a che le cose andranno bene.

Winnie ha detto...

@Matrix. Cavani ad un prezzo accessibile era un ottima alternativa. Quanto sia forte lo scopriremo strada facendo. O almeno lo spero.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails