GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 22 agosto 2015

TUTTI ALL'ASSALTO DELLA JUVENTUS (Serie A, si ricomincia...)

Ancora poche ore d’attesa, poi oggi pomeriggio alle 18 Verona e Roma daranno il via al campionato di calcio di Serie A, l’ottantaquattresimo a girone unico se non ricordo male. In serata toccherà a Lazio e Bologna fare il proprio esordio stagionale, domani tutte le altre ad iniziare da Juventus-Udinese alle 18. Il resto del programma alle 20 e 45 con Fiorentina-Milan match clou di questa prima giornata della nuova stagione
E’ stata un’estate scoppiettante con le nostre squadre che si sono date da fare per allestire delle formazioni competitive acquistando campioni che faranno sognare i tifosi. Da Mandzukic a Dzeko, da Kondgbia a Bacca, da Luis Adriano a Jovetic, i campioni non mancano. Certo, abbiamo perso qualche pezzo importante per strada (Tevez, Vidal, Pirlo, Gomez, Kovacic) ma sono pronto a scommettere che non sentiremo l’assenza.

Dopo quattro scudetti consecutivi portati a casa è ancora la Juventus ad essere la favorita numero uno nella corsa al tricolore. I bianconeri hanno perso il bomber Tevez e due giocatori fondamentali come Pirlo e Vidal, ma sono stati rimpiazzati con giocatori altrettanto forti. Sulla carta sembrerebbe che i Campioni d’Italia si siano indeboliti, ma guai a sottovalutare la formazione di Allegri.

Dietro i bianconeri la concorrenza è agguerrita. La Roma si è rinforzata con un attacco atomico. Dzeko e Salah sono sicuramente due giocatori fortissimi che possono cambiare gli equilibri di una squadra. In particolare l’arrivo del bosniaco che va a colmare la lacuna giallorossa di non avere un bomber di peso, può essere un arma in più in mano a Garcia. Ma anche il Napoli affidato a Sarri non scherza. Il neo tecnico dei partenopei è chiamato ad un salto di qualità e sono sicuro che non deluderà le attese.
E Inter e Milan? Hanno lavorato entrambi molto bene sul mercato facendo follie per rinforzare la rosa. Kondogbia, Jovetic, Miranda, Murillo, da un lato, Bacca, Luis Adriano, Romagnoli, Bertolacci dall’altro. Entrambe puntano con decisione ad essere protagoniste. Il loro obiettivo è la qualificazione alla Champions League, ma se poi arrivasse qualcos’altro…
Nella corsa all’Europa entrano di diritto anche la Lazio di Pioli che ha tutte le carte in regola per ripetere la stagione molto positiva dello scorso campionato, e della Fiorentina che si affida a Paulo Sousa e ai gol di Pepito Rossi e del giovane Bernardeschi.
Ma come spesso succede dietro alle grandi favorite ci sono sempre delle outsider pronte ad approfittarne e a ritagliarsi un ruolo da protagonista. E’ il caso di Genoa e Sampdoria che vogliono ripetere l’eccezionale stagione dello scorso anno (e nel caso dei blucerchiati c’è anche curiosità per vedere come se la caverà Walter Zenga dopo un inizio di stagione non facile). Senza scordare il Torino che si affida ad un gruppo di giovani molto promettenti come Baselli, Zappacosta, Benassi e Belotti da affiancare ai veterani per creare un mix interessante.
Da tenere d’occhio il Palermo di Iachini, pur senza Dybala e la nuova coppia del Verona Toni-Pazzini. Da seguire l’Udinese del dopo-Stramaccioni che si affida a Colantuono, e l’Empoli del dopo-Sarri che si gioca la carta Giampaolo.
CHI VINCERA’ LO SCUDETTO?
Vota il Sondaggio nella colonna di destra
Tanta curiosità intorno a Carpi e Frosinone, entrambe debuttanti in Serie A ed entrambe intenzionate a restarci. Impresa non semplice ma neanche impossibile. Basta guardare il Sassuolo, che inizia la sua terza stagione nella massima serie dopo due salvezze arrivate abbastanza agevolmente. Salvezza agevole che è anche l’obiettivo del neo promosso Bologna che ha fatto le cose in grande per tornare ad essere protagonisti nella massima serie e di Atalanta e Chievo con Reja e Maran chiamati ad un’impresa non semplice.
Insomma i motivi d’interesse non mancano in questa stagione che ci condurrà fino all’Europeo francese della prossima estate. La mia sensazione è che vivremo una stagione molto intensa ed appassionante. Sarà secondo me un gran bel campionato. Lo so, scrissi la stessa cosa lo scorso anno e poi non fu così. Ma quest’anno vedo squadre agguerrite, le big vogliono spezzare l’egemonia bianconera e le medio-piccole vogliono ritagliarsi il proprio posto al sole. Sono sicuro che ci sarà da divertirsi e che l’esito finale è tutt’altro che scontato. Sarà così? Non ci rimane che metterci comodi sul divano e goderci lo spettacolo per vedere come va a finire.
BUON CAMPIONATO A TUTTI !!!



Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

1 commento:

Matrix ha detto...

Non credo che la Juventus si sia indebolita. Ha comunque una rosa di primo livello. Ha perso i gol di Tevez ma ha trovato quelli di Mandzukic, Zaza e Dybala, senza dimenticare Morata. Forse gli manca qualcosa a centrocampo ma il mercato non è ancora finito.
Secondo me rimangono la squadra da battere.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails