ARTICOLI RECENTI

lunedì 29 gennaio 2018

BEFFATI ANCORA, SIAMO SENZA PAROLE

Serie A 2017-2018 - 22^ Giornata
SPAL-INTER 1-1
48' Vicari (aut.) - 90' Paloschi

Due mesi senza vincere. Ormai siamo senza parole e non abbiamo più nulla da aggiungere rispetto alla volta precedente. Questa Inter gioca male, non ha cuore, non ha grinta e sinceramente ieri non è che avesse meritato di vincere, però grazie al goffo autogol di Vicari c'eravamo ritrovati in vantaggio e al novantesimo stavamo per portare a casa finalmente i tre punti dopo due mesi. E invece ecco puntualmente allo scadere la beffa che ci costringe al quarto pareggio consecutivo e soprattutto rimanda l'appuntamento con il ritorno alla vittoria.
È come se dopo la sconfitta con l'Udinese fossero crollate tutte le nostre certezze. Abbiamo smarrito quella unità di gruppo, quella forza e quella compattezza che ci ha contraddistinto nei primi mesi. Anche i singoli ormai lasciano molto a desiderare. A partire da un Perisic spesso e volentieri decisivo nei primi mesi con le sue giocate e i suoi gol, mentre adesso è un oggetto estraneo a questa Inter. Candreva aveva imparato finalmente a crossare come Dio comanda e invece è tornato ai suoi cross che non hanno senso. Per non parlare di un centrocampo povero di idee e di sostanza. Come abbiamo visto non era colpa di Gagliardini, ma semplicemente è una mediocrità che ha colpito un po' tutti. Anche ieri i vari Borja Valero, Vecino, Brozovic non hanno inciso più di tanto. Poi è chiaro che se cerchi di svoltare la partita e le alternative in panchina sono rappresentate da Eder è chiaro che c'è qualcosa che non funziona.
Mettiamoci anche qualche piccolo errorino da parte di Spalletti, come il fatto che non provi a sperimentare qualche cambio di modulo o non faccia entrare prima Rafinha o lo spostamento di Cancelo a sinistra.
In questa situazione, e lo scrivevo anche ieri nei commenti, veniamo presi dallo sconforto e anche la corsa per la qualificazione alla Champions League ci sembra tutta in salita e piena di ostacoli, nonostante tanto la Lazio quanto la Roma ieri sera abbiano rimediato una sconfitta. Giocando come abbiamo giocato ieri pomeriggio non andiamo da nessuna parte e, la classica frase che ripetiamo sempre, serve un cambio di rotta e serve subito altrimenti andiamo incontro ad un'altra annata deludente. I tifosi dell'Inter non meritano un'altra annata deludente, quindi cari ragazzi rimboccatevi le maniche, metteteci cuore, grinta, concentrazione e già da domenica prossima contro il Crotone riprendiamo la retta via smarrita. FORZA INTER !!!

2 commenti:

Winnie ha detto...

Situazione più complessa di quanto sembri. È come se dopo Chievo avessimo mollato tutto. Un po' come avvenne lo scorso anno dopo Torino o due anni fa dopo la sosta natalizia.

Matrix ha detto...

Solo che non possiamo permetterci di mollare così presto.
Onestamente vedo spaesato anche Spalletti, ha perso quella sicurezza che aveva nei primi mesi. Neanche a lui riesce più di fare tutto per bene.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!