DE RERUM CALCIORUM - Blog Sportivo di un Tifoso Nerazzurro - Online dal 1 gennaio 2007

SEGUICI SU



Votaci su Net-Parade.it

martedì 24 aprile 2007

LO SCUDETTO DI MATRIX

La mia passione per i singoli calciatori è sempre stata controcorrente. Pur amando i grandi fuoriclasse, ho sempre preferito i gregari, quelli che fanno il lavoro sporco. Gente che dà il cuore ed esce dal campo sfinito. Ho sempre amato alla follia Capitan Zanetti, ma il mio idolo (e su questo blog non è un mistero) è Marco Materazzi. L'ho sempre difeso, anche quando non lo meritava. Lui faceva un intervento da macellaio, per me era un intervento un po' rude, da difensore roccioso. Sbagliava un contrasto, pazienza, può capitare. Vi confesso che non credevo nelle sue potenzialità, semplicemente mi piaceva questo marcantonio tatuato che gioca con il cuore e l'anima.
Ecco perché sono felice di poter dire che questo scudetto ha la faccia di Marco Materazzi. Tutti hanno contribuito alla vittoria, ma Materazzi è l'emblema del trionfo. Attaccato alla maglia nerazzurra come Zanetti, decisivo in zona gol come Ibrahimovic e Crespo, trascinatore come pochi altri. Marco Materazzi ha vissuto una vita in sordina, raccogliendo poche soddisfazioni, poi un'estate ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Ha trascinato l'Italia al trionfo mondiale (ribadisco che il Pallone d'oro lo meritava lui e non Cannavaro), tornato in Italia, i suoi colleghi azzurri si sono persi nelle scorie post-mondiali, lui ha continuato a guidare la difesa dell'Inter con autorità, a suon di prestazioni convincenti e gol pesanti. E nel giorno del trionfo ha segnato i gol che hanno regalato all'Inter il tricolore. Questo scudetto è da dividere equamente tra tutti i giocatori ma a me piace vederlo con la faccia di Matrix. Ecco perché lunedì mattina ho deciso di comprare la bandiera dell'Inter e la maglia di Materazzzi. Sfortunatamente la maglia non c'era, ma la signora del negozio mi ha garantito che me la metterà da parte appena arriva.
Il macellaio è diventato campione e leader. E' la rivincita della classe operaia, e anche la mia rivincita che finalmente posso dire ad alta voce "Io tifo Materazzi".
Grazie Marco, grazie di cuore.

2 commenti:

Dado ha detto...

Questo scudetto ha la faccia di Ibrahimovic. E' lui il leader

Entius ha detto...

Punti di vista. Per me il simbolo dello scudetto rimane Matrix.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails